Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Storia di Oricola
NOME: Probabilmente da "coriculum", monte sassoso. Le prime notizie certe sono dell'XI secolo: un discen-dente dei conti Marsi, un certo Berardino, verso il 1016, con l'aiuto di Riccardo il Normanno aveva strappato il Feudo di Carsoli ai propri fratelli Siginulfo, Rinaldo e Pometta; Rinaldo, rifugiatosi in Oricola, ne era divenuto quindi il barone. Qualche decennio dopo, nel 1096, la vedova Aldegrina donó questo "castello" (insieme con quelli di Fossacieca, Camerata e Pereto) ai monaci di Montecassino. Nel XII secolo, sotto... Vedi sezione STORIA

Stampa la notizia: Storia di Oricola

Civita di Oricola
Questa frazione è sita a poca distanza dalla stazione ferroviaria di Orcola-Pereto. Qui c'era l'antica Carseoli. All’origine essa era un insediamento equo, che acquista successivamente, in modo graduale, una dimensione urbana solo con l’occupazione romana. Intorno al 300 a. C. vi si trasferiscono 4000 coloni, che iniziano la trasformazione di tutto il territorio carseolano. Nell’alto medioevo viene ricordata tra le principali città della provincia Valeria. Sembra che esistesse ancora nel secolo XI, quando, in un privilegio di papa Leone IX del 1051, l... Vedi sezione  LE FRAZIONI

Stampa la notizia: Civita di Oricola

Gallerie fotografiche
Oricola a 890 metri sul livello del mare domina da una parte la pianura dove prima c'era Carseoli, potente città equa, dall'altra la lussureggiante vallata dell'Aniene. Il paese è antichissimo! Si trovano resti di mura antiche.
 
Vedi sezione  ALBUM FOTOGRAFICO

Stampa la notizia: Gallerie fotografiche

Le Chiese di Oricola
La hiesa parrocchiale del Santissimo Salvatore, che è un gioiello di arte, a stile barocco, si dice fosse edificata dal celebre architetto Domenico Fontana. L'iscrizione sull'architrave della porta d'ingresso alla Chiesa, non si riferisce alla sua originaria edificazione, ma al suo ingrandimento e restauro, avvenuto nel 1773. Infatti, come poteva essere stata edificata nel 1773, se il...Vedi sezione  CHIESE E MONUMENTI

Stampa la notizia: Le Chiese di Oricola

 

Segnalati

 

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright